Blog d’Istituto

VILLAGGIO NEOLITICO

Villaggio Neolitico costruito dagli alunni della Classe terza primaria di Trepunti realizzato interamente con materiale riciclato, sulla base di informazioni ottenute dai libri di testo e dalla ricerca, attuata dai bambini per mezzo dei tablet, di informazioni e immagini relative all’argomento del compito. La classe ha lavorato suddivisa in 5 gruppi ognuno dei quali ha realizzato un settore del villaggio.

PON-OLTRE LA MATEMATICA

A conclusione delle attività del Progetto GIOCOMAT si vuole condividere con l’intera comunità scolastica il lavoro svolto dai ragazzi di scuola media.
Svolgere matematica con GIOCOMAT…LANCIO -RISOLVO E VINCO è stata un’esperienza entusiasmante e coinvolgente per ragazzi e docenti!
Risolvere quesiti matematici giocando in squadra ha mantenuto alta e costante la motivazione dei ragazzi, ciò ne ha fatto la differenza!
Dai video i momenti più significativi!

1° Percorso, 2° Percorso, 3° Percorso, 4° Percorso

Codeweek 2018

di Salvatrice · 18 Giugno 2019

Quest’anno per la sesta edizione di Europe Code Week (http://codeweek.eu/), svoltasi dal 6 al 21 ottobre corrente anno scolastico, si è avviata un’iniziativa locale dal titolo “ChallengeCodyEtna“, facendo rete con altre scuole del territorio nella realizzazione degli eventi nelle due settimane previste. Questa edizione ha visto il nostro Istituto aggiudicarsi per la terza volta il Certificate of Excellence in Coding Literacy. Un grazie va alle docenti dell’Istituto che hanno partecipato.

ATTIVITÀ SVOLTE NEL II ISTITUTO COMPRENSIVO, ORGANIZZATE E SEGUITE DALL’INS. LEONARDA TORRISI, ALL’INTERNO DEL PROGETTO AMBIENTE, A.S. 2018/2019

Manifestazione conclusiva del WWF


Primo e secondo classificato al Concorso “Un’ emozione in uno scatto”

Inaugurazione della postazione della Raccolta di oli esausti – Sicilgrassi

“R.U.P. – no fai da te”. All’interno di un evento all’insegna della sensibilizzazione al corretto conferimento dei rifiuti pericolosi di mercoledì 21 novembre con il Sindaco di Giarre, Angelo D’anna, il consigliere Antonio Camarda, l’ing. Giovanni Pavone di SicilGrassi e vicepresidente del consorzio nazionale RenOils, Dina Torrisi del WWF ed i bambini del II e III circolo di Giarre, si è svolta l’inaugurazione dell’inizio del conferimento dell’olio vegetale esausto domestico tramite gli stessi istituti scolastici. #SERR2018  #RifiutiZeroSicilia #Siciliapulita #TimeToDetox

Conferenza sulla presentazione del Progetto “SalvaguardiAMO l’Ambiente

(08/05/2019) E’ stato presentato, nel Salone degli Specchi del palazzo di Città, il progetto di educazione ambientale denominato “SalvaguardiAmo l’Ambiente” attuato dal 2° Istituto Comprensivo e accolto dal Comune di Giarre.
Erano presenti il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna, l’Assessore all’Ecologia Santo Oliveri, il consigliere Comunale Antonio Camarda, la ditta Dusty rappresentata dal referente Elvira Vitale, il rappresentante del WWF Luciano Vasta e, in rappresentanza della dirigente scolastica Rosaria Stella Cardillo, la docente Antonella Chinnici e l’Ambasciatore  ambientale del Progetto “Differenziamoci”, Dina Torrisi, oltre ai giovani protagonisti del progetto.

L’iniziativa, in una prima fase, ha previsto un percorso formativo per i giovani alunni del 2° Istituto Comprensivo inerente il conferimento dei rifiuti e la loro differenziazione. Successivamente gli stessi ragazzi hanno provveduto ad individuare e fotografare una micro discarica in via Damasco, che sarà rimossa in loro presenza, a cura della Dusty, il prossimo Sabato 11 maggio 2019.

Il Sindaco, manifestando la propria soddisfazione ha commentato: “E’ importante il messaggio di sensibilizzazione che i nostri ragazzi ci inviano su tali tematiche ambientali, mostrando non solo una grande maturità ma anche un forte convincimento sulle iniziative di tutela d adottare per salvaguardare il nostro pianeta. Ringrazio i docenti, gli alunni e quanti si stanno adoperando per la riuscita del progetto. l’Amministrazione Comunale è attenta a tali tematiche e ben disposta a portare avanti tutte le iniziative volte alla pulizia e al decoro del nostro territorio”.

Pulizia di una micro discarica

Reportage del Progetto “SalvaguardiAMO l’Ambiente”

Sotto il video pubblicato su youtube che contiene tutte le attività espletate all’interno del progetto “SalvaguardiAMO l’Ambiente”.

SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI

Grande soddisfazione! Bravissimi  gli alunni delle classi terze del plesso “M. Alessi”, gli alunni della classe terza D della “Montalcini” e gli alunni dell’Infanzia di Altarello, che hanno lavorato con entusiasmo, e straordinari i genitori che sono stati disponibili a partecipare attivamente nella domenica del 25 novembre 2018! L’ins. Leonarda Torrisi ringrazia il Team ambientale del Progetto “Differenziamoci” e l’Associazione WWF Sicilia Nord Orientale per la collaborazione e l’Amministrazione comunale!

“Eco- LogicaMente” – progetto del WWF Sicilia Nord Orientale
LA SERR, la Settimana per la Riduzione dei Rifiuti sul tema: I Rifiuti pericolosi.

LA SERR è un evento a livello nazionale ed europeo che ha coinvolto l’Infanzia di Altarello, le cl. 3 M. Alessi della Primaria e la cl. 2 D Montalcini della SSI, in collaborazione col Progetto “Eco – logicamente” del WWF. Sono stati svolte le lezioni propedeutiche sui Rifiuti pericolosi: le bolle ecologiche nell’Infanzia, le pile ecologiche nella primaria accompagnate da ricerche sul bianchetto e sulle creme solari e nella SSI sulla saponificazione con l’olio esausto e sulla cosmesi naturale, prodotti realizzati con la collaborazione dell’IPSIA, presso il Laboratorio di Chimica. Ad ogni alunno di ogni ordine e grado è stata assegnata la missione di detective ecologico! Grande soddisfazione dopo tanto lavoro! Alla fine, in collaborazione col Team Ambientale di Differenziamoci, sono stati esibiti i lavori sul tema Rifiuti Pericolosi.

INDIRE: CODING E SPERIMENTAZIONE

Le insegnati Laura Anastasi e Salvatrice Belfiore, docenti presso il II Istituto Comprensivo “S. G. Bosco” di Giarre, a seguito di partecipazione ad una selezione pubblica, indetta dall’INDIRE, mediante procedura comparativa finalizzata alla creazione di una graduatoria di docenti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria che utilizzano abitualmente metodologie di didattica attiva, sono state scelte per partecipare ad una attività di co-ricerca/sperimentazione in classe sulle tematiche del coding e della robotica unplugged.

LE INSEGNANTI
LAURA ANASTASI E SALVATRICE BELFIORE

Grande soddisfazione da parte delle due insegnati che hanno saputo redigere un progetto in continuità tra ordini di scuola diversi (infanzia, primaria e secondaria di primo grado) che ha permesso loro di far parte delle 25 coppie di docenti selezionate in tutta Italia.

Le prime attività inizieranno a settembre con la partecipazione ad un seminario iniziale di presentazione degli impegni che si svolgerà a Firenze, alla presenza di una ricercatrice dell’INDIRE.

Le due docenti saranno inoltre coinvolte nella realizzazione in classe di una sperimentazione sul coding e la robotica educativa unplugged, e nella partecipazione ad attività di formazione in presenza e online.

Si ringrazia la Dirigente Scolastica Dott.ssa Rosaria Stella Cardillo per l’opportunità, il sostegno e per la sensibilità dimostrata nei confronti dell’innovazione e della ricerca.

BUONE PRATICHE

Vi presentiamo alcune delle attività più significative ed emozionanti a cui hanno preso parte gli alunni delle classi III A e III B del PLESSO “M. ALESSI” – PIAZZA RAGUSA, 1, guidati dall’insegnante Leonarda Torrisi.

PREMIO NAZIONALE FEDERCHIMICA GIOVANI
2018- 2019

PROGETTO: “L’Aria e i suoi esperimenti”

Progetto realizzato dagli alunni delle classi terze, 3A e 3 B della Primaria, guidati dalla prof.ssa Loredana Giusa e la maestra Leonarda Torrisi. Gli esperimenti sono stati eseguiti con il metodo scientifico sperimentale in un vero laboratorio di chimica, grazie all’Accordo stipulato con la scuola superiore IPSIA “Mazzei- Sabin” di Giarre- CT. Sono stati verificati:

1. La presenza dell’aria

Immergendo una cannuccia dentro una piccola quantità  di acqua contenuta in una bacinella e soffiando si vedrà che l’aria uscirà sotto forma di bollicine.

2. Il peso dell’aria

Riscaldando una bottiglia di vetro contenente nella sua imboccatura un palloncino, si vedrà che man mano che l’aria contenuta all’interno della bottiglia si riscalda, sale, gonfiando il palloncino, dimostrando che l’aria calda aumenta il suo volume.

Il Sole riscalda l’aria che si sposta verso l’alto. L’aria fredda scende in basso prendendo il posto dell’aria che, riscaldatasi, sale verso l’alto. Questo movimento d’aria forma il vento.

3. La forza dell’aria

Soffiando aria è possibile far spostare una pallina all’interno di un contenitore.

Dopo aver creato una vela con un foglio di carta e averla fissata ad una macchinina, basta soffiare aria per vedere che si sposta (come le barche a vela).

Dopo aver legato un palloncino ad un bicchiere di plastica, gonfiando il palloncino e liberandolo, esso volerà verso l’alto fino a che la forza dell’aria provocherà il movimento.

Dopo aver legato un palloncino ad un tubo di cartone, lo si inserisce dentro un filo tenuto in tensione dai due capi. Gonfiando il palloncino e lasciandolo partire da un’estremità si vede che il tubo si sposterà velocemente dall’altra parte.

4. La pressione dell’aria

Si prendono due fogli di giornale della stessa grandezza/peso, uno di essi viene accartocciato fino a formarne una palla. I due fogli di giornale vengono lasciati cadere a terra. La resistenza esercitata dall’aria si oppone alla forza di gravità, dunque il foglio appallottolato cade prima.

GIOCANDO S’IMPARA

Il gioco del negoziante nelle classi terze della scuola primaria: Spesa – Ricavo – Guadagno Ogni banco si trasforma in un negozio, dove si alternano negozianti e clienti… Pronti, partenza, viaaaaaaaaaaaaa con banconote, monete …… occhio al prezzo e attenti al Resto!

😉

Il negoziante compra dal grossista e rivende la merce nel proprio negozio, traendone un guadagno. Chi ha guadagnato di più? Giocando, s’impara!

Geometria: laboratorio sul Tangram

La creatività in geometria! Davvero straordinari gli alunni dell’insegnante Leonarda Torrisi!

______________________________________________________________________________

VISITA AL PORTO DELL’ETNA

GLI ALUNNI DELLE CLASSI QUARTE DEL PLESSO “M. ALESSI”

______________________________________________________________________________

MENZIONE D’ONORE PER I BAMBINI DELLA QUARTA B DEL PLESSO MONS. ALESSI

Collegamento Skipe con ‘’L’archivio B. Solinas-Donghi’’ di Genova

______________________________________________________________________________

SETTIMANA ROSADIGITALE 2019

______________________________________________________________________________

ORARIO APERTURA BIBLIOTECA: PLESSI M.ALESSI E C.COLLODI

______________________________________________________________________________

‘‘Poesia giorno per giorno’’ – LABORATORIO DI POESIA

______________________________________________________________________________

EMOZIONI IN … VOLO – Percorso didattico sulle emozioni dedicato all’accoglienza.