SETTIMANA ROSADIGITALE 2019

In occasione della giornata internazionale della donna,dal 4 al 17 Marzo 2019, si svolgerà, in tutta Italia e all’estero la quarta edizione de “La settimana del Rosadigitale”, organizzata da Rosadigitale, movimento nazionale per le pari opportunità in ambito tecnologico.

Il nostro Istituto parteciperà all’evento con il proposito di avvicinare gli alunni ad apprendere le materie STEM fin da piccoli in modo integrato, per formare giovani che siano stimolati, attraverso lo sviluppo del pensiero computazionale, ad approfondire delle tematiche reali.

La settimana del Rosadigitaleè una manifestazione che conduce verso l’uguaglianza di genere nel campo della tecnologia e dell’informatica. L’iniziativa si prefigge di lanciare un forte messaggio e ricordare a bambine, ragazze e donne, storie ed esempi di grandi donne che hanno contribuito e che tutt’ora cooperano attivamente per la società, rendendola più innovativa. È stato scelto come arco temporale la giornata internazionale della donna, comunemente definita “festa della donna” che ricorre l’8 marzo di ogni anno, per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui sono state oggetto e sono ancora, in tutte le parti del mondo. Un messaggio che invita a tenere duro, lottare e non arrendersi di fronte alle ingiustizie e alle disuguaglianze di genere.

Si può partecipare agli eventi inseriti nella mappa https://rosadigitaleweek.com/eventi/ e organizzati nel corso della settimana a favore delle pari opportunità o inserire e creare nella mappa un evento cliccando sul pulsante giallo per produrre un petalo rosa digitale https://rosadigitaleweek.com/crea-un-evento/, così da colorare di rosa la mappa della manifestazione.

I petali si svolgeranno dal 4 al 17 Marzo. Se non si avesse la possibilità di organizzare per la data indicata, nella mappa saranno comunque inclusi tutti gli eventi che si terranno dal 1° al 31 Marzo 2019. Gli eventi possono riguardare: ricerche, programmazione, robotica, web design, coding, fotografia digitale, etc….

Tendendo conto che il Coding a scuola può essere utilizzato per superare ogni stereotipo di genere, cosa si potrebbe organizzare?

Di seguito una serie di spunti e proposte di attività da svolgere non solo durante la settimana, ma per tutto il mese di marzo:

  1. Spunti ed idee per organizzare attività per la settimana del rosadigitale su: http://rosadigitale.it/it/cosa-organizzare-la-settimana-del-rosadigitale-16-spunti-eventi/

e su questo link: http://svel.to/14mv

  • Il Professore Alessandro Bogliolo, l’8 marzo alle 10:30 organizzerà un webinar interattivo per le scuole per il RosaDigitale.
  • Organizzare un evento “Un pixel-fiore per te” in cui gli alunni-coder dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria, con la tecnica della pixel art, utilizzeranno le istruzioni per realizzare disegni floreali.
  • Remixare un progetto su Scratch: “Remixa il tuo Petalo in Rosa Digitale”. Clicca all’interno del progetto – https://scratch.mit.edu/projects/145789897/.
  • Un gioco di social reading su Betwyll e su Twitter dedicato alle vite di quattro donne di scienza per appassionarci alle materie STEM. Si tratta di interpretare in chiave personale le vite delle scienziate con brevi riassunti, rielaborazioni e commenti:
  • Esempi di attività da poter svolgere:

Scuola dell’Infanzia:

  • Che farò da grande? Ogni bambina disegnerà se stessa e il lavoro che vorrà svolgere.
  • CodyRoby: percorso con Dora l’esploratrice, attività unplugged.
  • DOC: Alla ricerca di un fiore colorato.

            Scuola Primaria:

  • Biografie di Donne STEM (si potrebbe utilizzare la Flipped Classroom).
  • CodyRoby: attività unplugged.
  • DOC: robotica educativa.

Scuola Secondaria di primo grado:

  • Biografie di donne STEM nella storia: notizie, curiosità di donne del passato e del presente che si sono distinte nel campo delle scienze, tecnologia, ingegneria, arte e matematica (tutte le materie).
  • Costruzione di un Padlet con i lavori realizzati (Video, poesie, presentazioni ecc.).
  • Conoscere le donne che hanno dato un contributo alle vicende storiche, attraverso la lettura del libro nato per combattere gli stereotipi di genere: Storie della buonanotte per bambine ribelli 1 e 2”, galleria di ritratti di donne STEM: http://svel.to/14mt
  • All’interno di un padlet si stanno raccogliendo già dall’anno scorso attività e progetti: https://padlet.com/salvatrice_b/rosadigitale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *